un fiore pizzicoso...

martedì 23 settembre 2008

Ma cosa sono... Fiorellini o peperoncini? 
Questi splendidi e particolari peperoncini arrivano dall'orto di mio suocero. Non ho idea di che tipo si tratti, fatto sta che mi sembrano veramente belli!!! Ieri l'altro Andrea è tornato a casa e mi ha donato un mazzolino tutto pizzichente ^________^!!!!
Ed ora una bella notizia: da domani ricomincio a lavorare all'Ikea per altri 4 mesi! Questa volta però alle casse... Sotto il periodo natalizio... Speriamo che i clienti non siano troppo stressati!!!! Avevo già scritto quanto mi sia trovata bene a lavorare lì, cambio reparto, ma sono fiduciosa, e poi così potrò fare la pausa pranzo con le mie "ex" colleghe!!! Oggi al colloquio ero con Assunta, anche lei ad un nuovo giro di corsa... Speriamo che a forza di girare riusciremmo a fermaci... A tempo indeterminato!!!! Incrociate le dita con me?
Allora vi aspetto alle casse!!!
*___________*

Schegge è su Bloghissimo!!!!

giovedì 18 settembre 2008

Erano giorni che vedevo post su iscrizioni a Bloghissimo... E mi son detta, perché no? Con l'ansia da esame ho segnalato il mio blog sul sito di Bloghissimo. Mmmmmh e se poi non vado bene?!? O________0
Ed invece stasera tornata a casa ho trovato la mail di risposta: IDONEA!!!! *____________* ufff... ce l'ho fatta!!! D'ora in poi potrete leggere le ricette (e le schegge) che posto su "Schegge di me..." Anche su Bloghissimo nella categoria "Ricette e Cucina". Bloghissimo è un nuovissimo aggregatore di blog, cosa decisamente importante per i blog nuovi, ma anche per allargare la propria visibilità nel web. Per cominciare a farne parte basta proporre il proprio blog su questa pagina di selezione ed aspettare la risposta che arriva dopo un'attenta valutazione da parte dello staff di bloghissimo, che è molto attento alla qualità dei contenuti, quindi se venite selezionati fate un gran bel sorriso avete superato brillantemente l'esame, e come si dice: "Nella vita gli esami non finiscano mai!!!"
Vi va di farvi selezionare? andate qui!

Festa di Compleanno ^_________^

martedì 16 settembre 2008

Domenica 14 settembre abbiamo festeggiato il compleanno di Andrea con tutti gli amici! Un'ottima occasione per cucinare tante cose buone, ho iniziato alle 9.24 ed ho finito alle 16.30 giusto in tempo per darmi una sistematina prima dell'arrivo degli ospiti :)! Sono stata talmente presa dal preparare tutto che mi sono scordata di fare le foto a ciò che ho cucinato... E c'avevo pure pensato, prima però di mettermi all'opera... Quindi ho solo una foto parziale del tavolo in cui si intravede qualcosa e qulache foto sparsa, ma le ricette ve le dico lo stesso, vi fidate anche senza foto?!? Spero di si!!! Ecco alcuni episodi della serata:

SUPER MEGA CANDELA!!!
mia sorella Chiara ha portato una sorpresa ad Andrea, una mega super candelina... O meglio una specie di mini razzo!!!  Andrea ha gradito moltissimo ridendo come un pazzo!!! (io per sicurezza l'ho tenuto per un braccio... mi faceva un po' impressione O___0)
Soffio in famiglia!!!
Foto di rito, ci piace troppo! Qui la candelina era "normale" hi, hi, hi!!!
Il regalo più gradito!!!
Questo è il nostro regalo per Andrea, una bici tutta rossa!!! Gli è piaciuta tantissimissssiiimmmmo!!!!
Si vede qualcosa?
Ecco la foto in cui si intravede un po' del tavolo imbandito...
Ho fatto: le pizzettine, i rotolini con il wustel, la crostata di pesche e mirtilli, il brownie "tutto cioccolato", i muffin al cocco, i muffin alla nutella, i muffin ai lamponi e cioccolato bianco.

Qualche foto , nonostante tutto, mi sono ricordata di farla... Ecco le ricette con e senza foto...


Crostata di pesche e mirtilli:
(questa ricetta è di Claudia, per vederla in tutto il suo splendore fate un salto da lei le sue foto sono meravigliose!!!!)
Per la pasta frolla:
300 g di farina
150 g di burro morbido
150 g di zucchero zefiro
2 tuorli
1 uovo
un pizzico di sale
la scorza grattugiata di un limone (non trovando mai i limoni non trattati ho usato una bustina di vanillina)

Per il ripieno:
6 pesche noci medie
150 g di mirtilli
il succo di un limone
un cucchiaio colmo di zucchero
un cucchiaino raso di cannella in polvere
80 g di biscotti secchi (tipo marie)

Mescolate la farina setacciata con lo zucchero, unite il sale ed il burro a pezzetti, aggiungete le uova leggermente sbattute ed amalgamate il tutto. Formate un panetto e mettetelo a riposare per almeno un'ora in frigo.
Preparate il ripieno affettando le pesche a spicchi, precedentemente lavate ed asciugate. Mettetele in una ciotola con i mirtilli, lo zucchero, il succo del limone e la cannella, fate macerare in frigo il tempo necessario per preparare la frolla.
Dividete l'impasto in due parti disuguali. Stendete la parte maggiore e foderate uno stampo di circa 24 cm, imburrato e infarinato. Distribuite i biscotti sbriciolati ed il composto di frutta. Con la pasta rimanente realizzate delle strisce grosse circa 2 cm e disponetele sulla torta formando una grata. Fate aderire le strisce al bordo e sigillate con la pasta sottostante. Cuocete in forno caldo a 180° C per circa 35-40 minuti. Se volete cospargere di zucchero a velo.

Avevo già provato a luglio a farla, ma non era venuta molto bene, troppo liquido, niente biscotti e quindi tutto troppo molliccia... Ma questa volta è venuta BENISSIMO!!! E' piaciuta tantissimo agli adulti... Claudia grazie a te ho fatto una figurona!!!!

Pizzette:
2 confezioni di pasta sfoglia congelata
pomodoro
olio d'oliva
sale
mozzarella
capperi

Stendere la pasta sfoglia (prometto prima o poi provo a farla, ma avevo un po' di timore e non ho voluto rischiare...) con un bicchiere a bordo fine formare i dischi e metterli in teglie da pizza, farcire con un po' di pomodoro insaporito con olio d'oliva e sale, ma poco poco, altrimenti va tutto di fuori, un pezzettino di mozzarella ed un capperino. Continuare fino ad esaurimento di tutta la pasta.

Sono velocissime da fare, ultra buone, di solito piacciono a tutti e si risparmia una cifra, avete presente quanto costano a comprarle già fatte?!?


Brownie "tutto cioccolato":
175 g di burro
200 g di cioccolato nero al 70% di cacao
3 uova
250 g di zucchero semolato
3 cucchiai di panna fresca liquida
110 g di farina.

Fate fondere a bagnomaria il burro insieme al cioccolato. In un'insalatiera, lavorate con una spatola le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e morbido. Incorporate il cioccolato ed il burro fusi, poi la panna fresca e mescolate. Unite la farina setacciata. Amalgamate il tutto con cura. Versate il composto in uno stampo quadrato o rettangolare imburrato e infarinato (il mio era tondo, la torta con le candeline!). Infornate a 180° C per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo, togliete dal forno, lasciate raffreddare, sfornate e tagliate il dolce nel modo preferito.

Una botta di calorie!!! Rimane una punta amare che mi è piaciuta molto, forse rimane un po' mozzone... Ideale da inzuppare nel latte!!!

Ed ora le ricette senza foto (Sigh... !!!)

Muffin lamponi e cioccolato bianco:
(questa è una ricetta di Adrenalina, da lei la foto c'è!!!)
270 g di farina bianca
2 cucchiaini da caffè di lievito
175 g di zucchero semolato
250 ml panna acida
2 uova
80 ml di olio di semi
150 g lamponi
110 g di cioccolato bianco a pezzi piccoli

Preriscaldate il forno a 180 ° C. Setacciate la farina insieme al lievito in una ciotola grande, aggiungete lo zucchero e mescolate. In un'altra ciotola unite l'olio, la panna acida, le uova e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete quest'ultimo impasto al composto di farina e zucchero e mescolate (non troppo) fino ad amalgamare gli ingredienti. Aggiungete il cioccolato bianco a pezzetti e mescolare, poi per ultimi i lamponi e mescolate delicatamente per non romperli. Mettete dei pirottini di carta negli stampi per muffin e riempiteli con il composto. Mettete in forno e cuocete per 12/15 minuti. Tenete presente che rimangono comunque pallidi.

Per fare in casa la panna acida:
mezzo litro di panna liquida
1 vasetto di yogurt
il succo di mezzo limone

mettere la panna in una ciotola, aggiungete lo yogurt ed il succo del limone. Amalgamare bene il tutto e lasciare a temperatura ambiente per almeno 24 ore.

Sono deliziosi... Delicati dolci, ma con il lampone che stride un po'... BUONI BUONI!!!

Muffin con cuore di nutella:
Avendo fatto mezzo litro di panna acida, ne ho usata metà per quelli ai lamponi e metà per questi. Quindi il procedimento è identico, ho poi messo un pochino d'impasto sul fondo dei pirottini negli stampi, una noce di nutella e ho ricoperto con altro impasto. Infornare sempre a 180°C per 15 minuti.

Muffin al cocco:
(per 15 muffin piccoli)
250 g di farina
mezzo vasetto di yogurt al cocco
155 g di zucchero
30 g di olio d'arachidi
1 uovo
1 bustina di vanillina
mezza bustina di lievito
63 g di cocco disidratato
107 g di latte

Lavorare con la frusta a mano l'uovo con lo zucchero, una volta amalgamato bene unite lo yogurt, l'olio e la vanillina, mescolate per amalgamare il tutto. Unite la farina setacciata precedentemente con il lievito. Unite poi anche il cocco ed il latte, mescolate fino ad ottenere un impasto morbido e soffice. Infornate in forno caldo a 170° per 20 minuti, fate comunque la prova dello stecchino.

*___________*

venerdì 12 settembre 2008

Eccomi! Sono tornata!!! In realtà siamo arrivati ieri mattina, alle 6.30 a Civitavecchia e verso le 10.30 a casina nostra, ma ieri è stata la giornata delle lavatrici e del rimettere le cose a posto... Quasi tutto fatto, uff!!!

Premio "Punto d'Arte della Vita"
Per primissima cosa voglio ringraziare pubblicamente Tittina che il 29 agosto mi ha premiata con questo nuovo regalo: il premio di qualità di "Punto d'Arte della Vita". E' stato creato per onorare e riconoscere il lavoro di blogger i cui blogs motivano la "terapia dell'arte".
1380497814.jpg
Ecco le regole:
1. Indicare da chi si è ricevuto.
2. Dire perché si è deciso di creare il blog.
3. Dire qual'è la propria arte preferita.
4. Onorare altri 13 blogs amici.

Com'è nato Schegge di me...? Non so rispondere con precisione, è stato un insieme di emozioni  ad invogliarmi. E' stata la voglia di creare uno spazio tutto mio, dove parlare di me, un contenitore in cui mettere quello che sono, piccole schegge per farmi conoscere. Non è nato subito come un blog dedicato alla cucina, non avevo un'idea precisa di quello che sarebbe stato, si è modificato via via che esploravo e conoscevo... Cucinare mi è sempre piaciuto, pasticciare è più il termine esatto, e curiosando nel web, mi sono appassionata ancora di più, tutti quei meravigliosi blog con le loro splendide ricette, mi hanno fatto venire voglia di provare, sperimentare, di condividere quello che cucinavo e quello che vivevo.

La mia arte preferita... Rispondendo d'istinto, al volo... Il punto croce!  Adoro immaginarmi qualcosa e poi cercare di realizzarla, non sono velocissima nel farle, giusto nei ritagli di tempo, ed io immagino sempre cose strapiene, come il famoso copripiumino per Andrea, mi manca giusto il bordo dell'ultima ape, ma con questo caldo ho dovuto desistere mesi fa!!! Ma credo che per quest'inverno riuscirò a finirlo!!! Per completarlo utilizzerò la macchina da cucire, altra cosa che mi piace fare, qui sono veramente agli inizi, ma come si dice: "Sbagliando s'impara!!!".

A questo punto credo proprio che avrete già ricevuto tutti quanti questo bellissimo premio, quindi faccio una nomination globale a tutti tutti quanti!!!!


Primo giorno di materna di Andrea ^________^
Oggi Andrea ha cominciato la materna! Erano mesi che parlavamo dell'asilo dei bimbi grandi, definito così per differenziarlo dall'asilo nido, abbiamo cominciato quando doveva togliere il pannolino, la frase più ricorrente era: "Andrea bisogna imparare a fare la pipì e la cacca nel vasino, a settembre vai all'asilo dei bimbi grandi e lì il pannolino mica si può usare...". Alla fine il pannolino lo abbiamo tolto con successo qualche mese fa ed il fatidico giorno è arrivato. Ci siamo messi il grembiulino bianco, (non è un amore?) e siamo andati... Sono rimasta lì un'oretta, ma giusto così tanto per fare, lui si è subito messo a giocare, cercandomi ogni tanto con lo sguardo, ma tranquillo, rilassato. Poi l'ho salutato e sono tornata verso mezzogiorno per prenderlo, m'è toccato convincerlo per venire via, era tutto un ripetermi: "NO mamma io non voglio!!!" Alla fine s'è convinto con la promessa che domani saremmo tornati!!!

P.S. le foto sono una schifezza, ma era talmente impaziente di entrare che non è stato al gioco, nella prima mi sta dicendo: "Ho detto ciseeee....!!!" della serie, basta il mio l'ho fatto, nella seconda gira il culo e se ne va!!!



Finalmente si ricucina!!!! 0__________O
Tra la dieta da seguire, l'adsl latitante (non so per voi, ma l'idea di non poter postare mi limita la creatività...) e le ferie con due piastre elettriche di cui una sola funzionante era un po' che non mi mettevo ai fornelli per fare qualcosa di decente. Stasera mi sono rifatta: piattino improvvisato che è venuto fuori niente male!!!! Siamo partiti con l'idea del sushi, non da cucinare, ci abbiamo provato una volta, totalmente incapaci  x_____X, ma da comprare all'ipercoop, sono andata, ma non l'ho trovato, in quella scelta da me non l'hanno mai tenuto... Allora che faccio per cena?!? Ero lì davanti al banco del pesce fresco... E ho comprato un chilo di totani!!!! Come li cucino? Ripieni no, ci vuole troppo tempo sono quasi le sette e devo ancora tornare a casa... Mi viene in mente Alice, una collega dell'ikea, una volta mi ha raccontato di anelli di totano col pomodorino fresco veloci veloci... OK! Aggiudicato!!!

Anelli di totani con dadini di pomodoro:
(ingredienti per 3/4 persone in realtà per 2 hi, hi, hi)
1 kg di totani, questi erano piccoli
2 pomodori perini insalatieri
2 spicchi d'aglio
un pezzetto di peperoncino fresco
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe bianco

Ho finito di pulire i totani, togliendo qualche interiora, qualche ossicino e la pelle. Dopo averli sciacquati bene e fatti sgocciolare, ho tagliato le teste in anelli larghi un dito e ho tagliuzzato un po' le gambe. In una padella antiaderente ho messo un filo d'olio, l'aglio tagliuzzato in pezzi piccoli con il coltello e un pezzetto di peperoncino fresco anch'esso a pezzettini, ho poi aggiunto i totani e li ho fatti rosolare girandoli ogni tanto. Li ho salati e fatti cuocere per  20/30 minuti circa. Quasi a fine cottura ho aggiunto i pomodori a pezzettini e qualche foglia di prezzemolo, ho messo una spolveratina di pepe bianco e dopo averli girati un pochino ho spento e servito, guarnendo con qualche foglia di prezzemolo fresco.

Quando cucino i totani così ho sempre il terrore che restino duri... Per fortuna no!!! Sono venuti belli teneri e saporiti!!! Probabilmente è meglio usare dei pomodori pachino o comunque con più polpa, ma in casa avevo i perini e mi sono accontentata di loro!!! Non cucinavo da un po' e ne avevo davvero voglia, che bello poi che sia venuto fuori un bel piattino!!!!

Eccomi di nuovo nel MONDO!!!!!!

lunedì 1 settembre 2008

Ciao a tutti!!!!! O mamma mia, finalmente la mia finestra sul mondo è di nuovo aperta!!!! Ma quanto mi siete mancati?!?! TROPPO!!!!! Non poter postare niente, non poter far visita da voi miei cari amici è stata una tortura!!!! Ironia della sorte ci siamo riconnessi solo stamani e oggi pomeriggio andiamo via di nuovo...
Allora ecco un aggiornamento veloce:

Ieri 31 agosto è stato il mio ultimo giorno di lavoro all'Ikea... Sigh!!! Sono finiti i miei sei mesi lì. E' stata una bellissima esperienza, ho trovato delle persone stupende, con cui si è subito creata una grande affinità! Il dispiacere più grande è stato appunto non poterle vedere più tutti i giorni. Mi hanno dimostrato così tanto affetto da ricolmare totalmente il mio cuore :)! Sono felice perché ho trovato degli amici!!! Spero tanto di poter lavorare ancora con loro... Incrociamo le dita!!!!

Andrea ha imparato a fare la pipì in piedi!!!! Una GRANDE conquista!!! ;P

Oggi pomeriggio partiamo per la Sardegna!!! Ci siamo regalati una settimana nella splendida isola! Le altre volte siamo sempre andati al sud, a Villasimius in provincia di Cagliari, questa volta invece andiamo al nord, a Stintino. Posto molto rinomato  e a giudicare dalle foto capisco il perché, ma ditemi voi c'è forse un posto in Sardegna che non è stupendo? Io credo proprio di NO!!!!

Quindi questa è proprio una incursione straveloce!!! Ma non potevo non postare qualcosina su Schegge!!! Giusto un salutino, una piccola pausa nella preparazione delle valigie!!! Ah, ma appena torno... Mi piazzo davanti al computer e non mi schiodo finché non ho fatto il giro di tutti i vostri blog per rimettermi in pari!!! Poi c'è l'inizio della materna di Andrea, il suo 3° compleanno (non vedo l'ora di mettermi ai fornelli per preparare tutto!!!)... Insomma tante tante cose da fare e poi da raccontarvi!!!!

Un bacio grande a tutti!!!! Ci vediamo il 10 sera!!!!! *__________* giulia

 
Schegge di me... - by Templates para novo blogger