Sformato di zucca e tantissimi auguri!!!!

giovedì 24 dicembre 2009

Cercavo un nuovo modo per cucinare la zucca, avevo voglia di provare uno sformato... In rete ho trovato questa ricettina, precisamente su "www.acquabuona.it" ho modificato un po' la ricetta originale, il risultato è stato comunque molto buono!




Sformato di zucca:
(ingredienti per tre cocottine)
700 g di zucca gialla
2 uova
35 g di burro
50 g di grana grattugiato
1 spicchio d'aglio
3 cucchiai rasi di farina
sale e pepe

Tagliate la zucca in pezzi grossolani e cuocere con una piccola quantità di acqua. Cuocetela coperta a fuoco lento fino a renderla morbida, facendo attenzione che non si attacchi. Arrivati alla consistenza giusta frullatela; cuocetela ancora, senza coperchio, dopo aver aggiunto il burro rimescolando frequentemente, fino ad ottenere un composto omogeneo e abbastanza asciutto. Levate dal fuoco e lasciate raffreddare un pochino. Inglobate quindi le uova, una alla volta, uno spicchio d'aglio tritato finemente, il grana grattugiato e i cucchiai di farina per assodare l'impasto. Imburrate le cocottine e cospargete il burro con del pangrattato. Aggiustate di sale e pepe e riempite le cocottine con il composto. Cuocete in forno ventilato a 140° per 45 minuti.

Voto di Gianluca.... 7!!!!! Unica cosa l'aglio, secondo lui meglio senza, non è un amante quindi prendete il consiglio con le molle!!!! A me è piaciuto molto, e lo farò diventare uno dei vari modi per cucinare la zucca!

E poi....



NEVE!!!!

venerdì 18 dicembre 2009

Neve sulla strada per tornare a casa... Neve che imbianca tutto... Neve sul mio terrazzo... Non ho resistito, con questo tempo "L'impronta nella sabbia" va sostituita con "L'impronta nella neve", ma il piede proprio non ci sono riuscita ;P!!!


Tanti cuoricini per Viola...

mercoledì 9 dicembre 2009



... Per il suo compleanno, in ritardo di quasi un mese, era il 15 novembre!!! Ma tra trovare il tempo e soprattutto un giorno in cui fossimo a lavoro tutte e due, i giorni son volati!!! Lei avrebbe voluto quelli al burro salato, ma quando mi sono decisa a farli, non lo avevo in frigo, così ho optato per questa ricettina, vista da Martina (la collina delle fate) la più brava fatina dei dolci che io conosca! Mi sono innamorata delle sue foto, dolci, invitanti, meravigliose!!! Vi riporto la ricetta, ma è moooolto meglio se andate direttamente da lei, i suoi sono troppo belli da vedere!!! Come? Non ho spiegato perché sono di due colori?!? Ve ne siete accorti eh... Purtroppo la seconda infornata mi è rimasta in forno un minutino o due di più e si è cotta un po' troppo... Quindi voi fate attenzione!!!

Cuoricini al miele a vaniglia:
275 g di farina
75 g di burro morbido
1 uovo
2 cucchiai di miele
1 bustina di vanillina
100 g di zucchero a velo
1/2 cucchiaino raso di lievito

In una ciotola mescolate la farina, lo zucchero, il lievito e la vanillina; unite il burro morbido, l'uovo ed il miele, quindi impastate fino ad ottenere una pasta omogenea e liscia. Ponete l'impasto a riposare in frigorifero per 30 minuti. Riprendete la pasta, stendetela dello spessore di 3-4 mm, ritagliate i cuoricini e distribuiteli su una placca ricoperta di carta forno. Mettete in frigo per 1 ora, quindi cuocete a 180° per 10 minuti, forno statico.

Viola ha gradito molto il mio regalo, io sono stata felice di dedicare un pochino del mio tempo per farla contenta, c'è voluto così poco :), mi ha dato tanti tanti abbracci che hanno scaldato il mio di cuore, che bella persona che è, sono così contenta di averla conosciuta! Li ha mangiati con il suo amore Andrea, sono stati una dolce coccola!!! Che bello!!!! Io logicamente li ho assaggiati... Buoni buoni buooooniiiiiiii!!!!!!!! Sluuuuurp!

 
Schegge di me... - by Templates para novo blogger