Post

Ancora mele, a questo giro in versione Strudel

Immagine
Quando compri una bustona di mele, fiduciosa che verranno mangiate, e poi ti ritrovi con quelle stesse mele che ti guardano dalla cesta della frutta, lì impazienti e anche un po' scoraggiate... Decidi di farci un dolce. A questo giro versione strudel, erano anni che non ne facevo uno!!!! Strudel di mele Ingredienti: 4 mele golden 4 cucchiai di zucchero di canna 4 cucchiai di pangrattato 2 noci di burro + per spennellare la pasta sfoglia 15 gr di pinoli 50 gr uva passa Cannella in polvere q.b. 1 rotolo di pasta sfoglia già pronto Zucchero a velo q.b. Mettere in ammollo per una decina di minuti l'uva passa in acqua tiepida per farla rinvenire. Cuocere le mele sbucciate e ridotte a cubetti, in una padella con una noce di burro e lo zucchero di canna. In un altro padellino far insaporire il pangrattato con l'altra noce di burro e tenere da parte. In una ciotola unire le mele, il pangrattato, l'uvetta ben strizzata, i pinoli ed insaporire con la cannella amalgamando il tutto

Torta di mele, perché le torte di mele non sono mai abbastanza

Immagine
Il confort food per eccellenza... Torta di mele. Che sia asciutta, morbida o soffice è sempre, sempre una super coccola!!! Torta con strati di mele Ingredienti: 5 mele 2uova 70 gr farina 00 1 pizzico di sale 50 gr zucchero 20 gr burro 100 ml latte succo di 1 limone 1 bustina lievito per dolci q.b. zucchero a velo Sbucciare e tagliare a fettine super sottili le mele, aiutandovi anche con una mandolina, mettetele in una ciotola con il succo del limone. Far sobbollire leggermente il latte, unire il burro a pezzetti e mescolare fino a far amalgamare. In una ciotola lavorare le uova con lo zucchero, unire la farina ed il lievito, precedentemente setacciati ed il pizzico di sale, mescolare con uno sbattitore elettrico. Versare a filo e poco alla volta anche il latte, continuando a mescolare. Quando il composto sarà omogeneo unire le fettine di mele facendo attenzione a non romperle. Foderare con la carta forno uno stampo a cerniera da 18 cm , versare il composto, livellare ed infornare in fo

Biscotti alla panna

Immagine
Dopo la bellezza di 8 anni, torno a scrivere su Schegge...  E' passato talmente tanto tempo che il tema che avevo scelto non esiste più, se aprivo la versione web era praticamente illeggibile... In 8 anni sono cambiate tante cose, ma una cosa è rimasta invariata, la voglia di cucinare, che era poi la base di questo blog. Certo mi son dovuta adattare ai vari cambiamenti, visto che dopo la gravidanza di Elia è spuntata fuori una "splendida" intolleranza al lattosio, che per alcuni versi ha limitato il mio modo di cucinare. C'è voluto un bel po' di tempo per arrivare ad un nuovo equilibrio che ancora adesso qualche volta continua a vacillare... Ma non demordo e continuo a sperimentare. Quindi torno qui su Schegge con una ricettina di biscotti!!!! Biscotti alla panna Ingredienti: 350 g farina 00 1 cucchiaino di lievito per dolci 125 gdi burro 125 ml di panna vegetale 70 g di zucchero 1 uovo Per glassare: 1 albme 30 g di zucchero Unire farina e lievito in una ciotola c

una scheggia...

Immagine
(...) puntini di sospensione per cominciare questo post. È tanto che non scrivo su "Schegge di me..." . È tanto che trascuro questo blog. I motivi sono tanti, niente di eccezionale, un po' di noia, un po' di scarso interesse nel cucinare (elemento base di schegge), un po' di distrazione. C'è però una scheggia che ricorre tutti gli anni; 11gennaio. Giorno di ricordi, giorno di commemorazione familiare e personale, giorno in cui fare un'analisi del proprio io viene naturale, spontaneo. Giorno in cui pensare a ciò che è stato, a ciò che poteva essere, a ciò che è ed a ciò che sarà. Ciò che è stato... un ricordo colmo di dolcezza, affetto, amore. Un amore unico che solo un genitore può darti; un amore che è sostegno, fiducia, speranza. Un amore che ha contribuito a farti diventare quello che sei. Ciò che poteva essere... qui si cade un po' nel rimpianto. Sognare di averlo ancora vicino. Poter vedere mamma ancora come una coppia, perché loro eran

Cucinando con i bambini: piccoli chef ai fornelli!!!! Io & Andrea!!!!

Immagine
Eccomi qua partecipo ad un contest veramente carino proposto da Claudia "Cucinando con i bambini: piccoli chef ai fornelli" Sono riuscita a coinvolgere il mio nano Andrea nel fare un dolce con me, un dolce semplice, poco impegnativo, perché lui ama le cose semplici e da come vedrete nelle foto ama ripulire la ciotola dell'impasto!!!!!! Il suo fino era esclusivamente quello!!!! Plumcake semplice allo yogurt: 250 g di farina 00 1 bustina di lievito per dolci 125 g di burro 130 g di zucchero 150 g di zucchero naturale intero 2-3 cucchiai di latte 3 uova Accendete il forno a 200°. Unite farina e lievito setacciati; a parte lavorate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto morbido. Incorporate un uovo alla volta al composto di burro e zucchero e amalgamate bene. Aggiungete al composto la farina e amalgamate tutto molto bene, quando appare asciutto aggiungete lo yogurt ed il latte e mescolate. Versate il composto in uno stampo da plumcak

Una Quiche per svecchiare un po' il blog!!!

Immagine
Anche "Schegge di me..." ha le sue fedelissime, che nonostante io sia estremamente latitante mi spronano a postare qualcosa su questo piccolo piccolo spazio. In effetti l'ultimo post era di luglio... siamo già ad ottobre... È si ho una bella media!!!! Cucinare cucino, ma ultimamente faccio cose così banali che le giudico non degne del post! Questa quiche s'è salvata!!!! La foto non è molto bella... E non sono riuscita a capire il perché... Va beh, accontentiamoci!!!!! La realizzazione è stata fatta mentre stiravo e un po' di corsa, dovevo andare a riprendere il nano da un'amichetta di classe, sicché le dosi sono ad occhio!!!! Quiche ricotta+philadelphia+cotto+zucchine: 1 confezione di pasta sfoglia già pronta (prima o poi la farò promesso!!!) 1 confezione di ricotta di mucca 1 confezione di philadelphia light 1 uovo prosciutto cotto tagliato a dadini qualche zucchina 1 spicchio d'aglio olio e.v.o. sale e pepe Per prima co

Polpette zucchettinose

Immagine
Vi ho già parlato dell'orto di mio suocero? Vi ho già detto che è il mio fornitore ufficiale di verdure? Vi ho già detto che le sue verdure sono meravigliosamente buone? Vi ho già detto che sono sane e genuine? Vi ho già detto che quando inizia la produzione siamo letteralmente sommersi di ortaggi? Oggi vi propongo una ricetta casuale, nata per smaltire un po' di zucchine... Le dosi sono ad occhio e gli ingredienti anche!!!! Ultimamente in cucina sono un po' così... *_* Polpette zucchettinose: 3 o 4 zucchine medie 1 patata lessa media 1 uovo parmigiano reggiano (terremotato) prosciutto cotto 1 spicchio d'aglio pangrattato (sul momento mi sono accorta di averne pochissimo... ho cercato di rimediare un della   farina di grano duro, ma sono rimaste un po' troppo morbide) sale, pepe e un pochino di curry in polvere olio e.v.o. In abbondante acqua lessare la patata. Nel mentre lavare e spuntare le zucchine e tritarle finemente nel mixer. Quando la pata