Post

torta di mele 🍎(ancora)

Immagine
Arriva il caldo e le mele non le mangia più nessuno... In versione torta però si!!!!! Questa torta è ispirata alla celebre torta 4/4, nota sia in Europa che in America come pound cake, perchè veniva preparata in appositi stampi della capienza di una libbra (pound). 4/4 si riferisce alla tecnica di preparazione, infatti gli ingredienti principali sono 4 e devono avere tutti lo stesso peso a partire da quello delle uova. Ingredienti: (stampo da 18 cm di diametro) Per prima cosa peso le uova e da lì il resto degli ingredienti 122 g 2 uova medie 122 g zucchero 122 g burro ammorbidito 122 g farina 00 Mezza bustina di lievito per dolci 3 mele In una ciotola montare le uova con lo zucchero, quando saranno ben spumose, aggiungere il burro fatto ammorbidire a temperatura ambiente e montare, con le fruste elettriche, fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio. Unire la farina ed il lievito ed amalgamare il tutto.  Prendere 2 mele, ridurle a dadini e unirle al composto. Versare nell

CheeseCake fragoloso

Immagine
Il CheeseCake è un dolce molto amato in famiglia, soprattutto nella versione cotta. Per il compleanno di Gianluca ho fatto questa versione fragolosa, buona e anche molto bella! CheeseCake cotto Ingredienti 1 Confezione di philadelphia senza lattosio 1 Confezione di mascarpone senza lattosio 5 uova 2 stecche di biscotti secchi burro senza lattosio q.b. (più o meno 100 g) 5 cucchiai di zucchero Lavorare i due formaggi con lo zucchero e i 5 tuorli. Montare a neve fermissima le 5 chiare e unirle al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto. Sbriciolare i biscotti e amalgamarli con il burro fuso e foderare il fondo di una cerniera, per rendere il fondo ben compatto mettere in frigo per una decina di minuti. Versare la crema nella tortiera e livellare. Infornare in forno già caldo a 180° per 40 minuti. Controllare la doratura della superficie. Una volta freddo, sfornare e decorare con fragole tagliate  a fette.

Torta fragole e cioccolato

Immagine
 Vedi le prime fragole e ti viene subito voglia di torta... L'ispirazione è stata la torta di Stella Bellomo di Cucina Naturale & Green Living, ma solo d'ispirazione perché ho modificato gli ingredienti e tempi di cottura per adattarla ai palati di casa molto esigenti e poco inclini alle sperimentazioni in fatto di dolci!!! Torta fragole e cioccolato (Stampo a cerniera da 20 cm di diametro) Ingredienti: 210 g farina 00 110 g zucchero 100 g di latte 125 g di burro 50 g di cioccolato fondente tagliato a coltello 2 uova 8 g di lievito per dolci 200 g di fragole Sbattere le uova e lo zucchero con  uno sbattitore elettrico, fino a renderle chiare e spumose, aggiungere il burro morbido ed il latte, continuando a mescolare. Infine aggiungere la farina ed il lievito setacciati, mescolare fino ad amalgamare il tutto. Per ultimo, quando il composto sarà omogeneo, incorporare metà delle fragole tagliate a dadini ed il cioccolato tagliato a coltello.  Versare il composto nella tortiera

Ancora mele, a questo giro in versione Strudel

Immagine
Quando compri una bustona di mele, fiduciosa che verranno mangiate, e poi ti ritrovi con quelle stesse mele che ti guardano dalla cesta della frutta, lì impazienti e anche un po' scoraggiate... Decidi di farci un dolce. A questo giro versione strudel, erano anni che non ne facevo uno!!!! Strudel di mele Ingredienti: 4 mele golden 4 cucchiai di zucchero di canna 4 cucchiai di pangrattato 2 noci di burro + per spennellare la pasta sfoglia 15 gr di pinoli 50 gr uva passa Cannella in polvere q.b. 1 rotolo di pasta sfoglia già pronto Zucchero a velo q.b. Mettere in ammollo per una decina di minuti l'uva passa in acqua tiepida per farla rinvenire. Cuocere le mele sbucciate e ridotte a cubetti, in una padella con una noce di burro e lo zucchero di canna. In un altro padellino far insaporire il pangrattato con l'altra noce di burro e tenere da parte. In una ciotola unire le mele, il pangrattato, l'uvetta ben strizzata, i pinoli ed insaporire con la cannella amalgamando il tutto

Torta di mele, perché le torte di mele non sono mai abbastanza

Immagine
Il confort food per eccellenza... Torta di mele. Che sia asciutta, morbida o soffice è sempre, sempre una super coccola!!! Torta con strati di mele Ingredienti: 5 mele 2uova 70 gr farina 00 1 pizzico di sale 50 gr zucchero 20 gr burro 100 ml latte succo di 1 limone 1 bustina lievito per dolci q.b. zucchero a velo Sbucciare e tagliare a fettine super sottili le mele, aiutandovi anche con una mandolina, mettetele in una ciotola con il succo del limone. Far sobbollire leggermente il latte, unire il burro a pezzetti e mescolare fino a far amalgamare. In una ciotola lavorare le uova con lo zucchero, unire la farina ed il lievito, precedentemente setacciati ed il pizzico di sale, mescolare con uno sbattitore elettrico. Versare a filo e poco alla volta anche il latte, continuando a mescolare. Quando il composto sarà omogeneo unire le fettine di mele facendo attenzione a non romperle. Foderare con la carta forno uno stampo a cerniera da 18 cm , versare il composto, livellare ed infornare in fo

Biscotti alla panna

Immagine
Dopo la bellezza di 8 anni, torno a scrivere su Schegge...  E' passato talmente tanto tempo che il tema che avevo scelto non esiste più, se aprivo la versione web era praticamente illeggibile... In 8 anni sono cambiate tante cose, ma una cosa è rimasta invariata, la voglia di cucinare, che era poi la base di questo blog. Certo mi son dovuta adattare ai vari cambiamenti, visto che dopo la gravidanza di Elia è spuntata fuori una "splendida" intolleranza al lattosio, che per alcuni versi ha limitato il mio modo di cucinare. C'è voluto un bel po' di tempo per arrivare ad un nuovo equilibrio che ancora adesso qualche volta continua a vacillare... Ma non demordo e continuo a sperimentare. Quindi torno qui su Schegge con una ricettina di biscotti!!!! Biscotti alla panna Ingredienti: 350 g farina 00 1 cucchiaino di lievito per dolci 125 gdi burro 125 ml di panna vegetale 70 g di zucchero 1 uovo Per glassare: 1 albme 30 g di zucchero Unire farina e lievito in una ciotola c

una scheggia...

Immagine
(...) puntini di sospensione per cominciare questo post. È tanto che non scrivo su "Schegge di me..." . È tanto che trascuro questo blog. I motivi sono tanti, niente di eccezionale, un po' di noia, un po' di scarso interesse nel cucinare (elemento base di schegge), un po' di distrazione. C'è però una scheggia che ricorre tutti gli anni; 11gennaio. Giorno di ricordi, giorno di commemorazione familiare e personale, giorno in cui fare un'analisi del proprio io viene naturale, spontaneo. Giorno in cui pensare a ciò che è stato, a ciò che poteva essere, a ciò che è ed a ciò che sarà. Ciò che è stato... un ricordo colmo di dolcezza, affetto, amore. Un amore unico che solo un genitore può darti; un amore che è sostegno, fiducia, speranza. Un amore che ha contribuito a farti diventare quello che sei. Ciò che poteva essere... qui si cade un po' nel rimpianto. Sognare di averlo ancora vicino. Poter vedere mamma ancora come una coppia, perché loro eran