Voglia di mele e cannella...

mercoledì 7 novembre 2007

L'altro giorno avevo una gran voglia di mele e cannella, ma perché questa voglia? Perché mercoledì scorso ho fatto la torta di mele ultrarapida della cuoca dell'altro mondo (di nome e di fatto) Alex... E' una meraviglia per il palato, di una dolcezza strepitosa che ti prende a tal punto che non ti puoi fermare ad una fetta soltanto, ottima tiepida, ma buonissima anche fredda, insomma per me è diventata la torta di mele per eccellenza :) Peccato che è durata solo due giorni, perché l'ha trovata irresistibile anche Gianluca!
Quindi mi era rimasta la voglia di mangiarne ancora una fetta, ma non avendo abbastanza mele per cimentarmi di nuovo in quel capolavoro mi sono arrangiata con un plum cake con una mela sola e la cannella, in fatto di dolci riesco sempre a trovare un'alternativa, sono troppo golosa :D

Voglia di mele e cannella:
250 g di farina autolievitante
150 g  di zucchero
2 uova+2 chiare
1 bustina di vanillina
30 g di olio d'arachidi
100 g di latte
1 yogurt bianco
50 g di burro morbido
1 mela
2 cucchiaini di cannella in polvere

Ho preso la mia mela, l'ho sbucciata e tagliata a dadini piccoli, l'ho messa in una ciotolina e ho strizzato sopra qualche goccia di limone per non farla annerire. Ho lavorato con le fruste a mano le uova con lo zucchero, poi ho aggiunto il burro a pezzettini e ho mescolato molto bene per amalgamare il tutto. Ho unito quindi lo yogurt, l'olio, il latte e la vanillina. Ho incorporato anche la farina mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo. Avevo due chiare che mi erano avanzate, le ho montate a neve e le ho aggiunte lentamente al composto, ho aggiunto anche la mela e i due cucchiaini di cannella in polvere.
Ho versato il composto nello stampo da plum cake imburrato e infarinato e l'ho messo in forno già caldo a 170° per 45/50 minuti.

Non c'è stato paragone con le torta di mele ultrarapida, ma è venuto fuori un buon dolce da colazione, di quelli da pucciare ;) Unica cosa non si sentiva molto la cannella, nell'impasto a crudo era più forte (si sono una che adora gli impasti delle torte, ripulisco sempre la ciotola slurp...) voi avete idea del perché, ne dovevo mettere di più? :)

9 commenti:

Alex e Mari ha detto...

Che sorpresa!!! Mi hai fatto venire voglia di rifarla, ma a questo punto provo la tua voglia di mele ... Belli questi scambi tra blog! Un bacione, Alex

giulia ha detto...

Ciao Alex!
se vuoi provala pure, ma ti assicuro che la tua è moooolto più buona!!!! Quando vedo una ricettina che mi stuzzica mi piace provarla e far sapere a chi l'ha postata come mi è venuta, piacciono molto anche a me questo scambi culinari :)
un abbraccio giulia

nightfairy ha detto...

Hai ragione, si ha sempre voglia di torte di mele!sarà che lo identifichiamo spesso come il dolce dell'infanzia? :)

Adrenalina ha detto...

Mele e cannella è una combinazione vincente!!
La torta di mele poi rende felice sempre grandi e piccini.
Per la dose di cannella secondo me va bene sul volume della farina.

giulia ha detto...

@Nightfairy
Hai ragione a me fa sempre venire in mente la colazione con una tazzona di latte e una bella fetta di torta!!! Un ottimo modo per cominciare la giornata :)

@Adrenalina
Vedessi come la spazzolata Andrea ;P
dici che come proporzione andava bene tra cannella e farina? Però si sentiva davvero poco o forse ero io che ne volevo ancora di più? Misteri delle papille gustative...

Un bacio a tutte e due giulia

Giovanna ha detto...

io mele e cannella ci ho fatto la marmellata... e anche la crostata... mi manca la torta :) ma mi rifaccio presto . Buona giornata

giulia ha detto...

@Giovanna
la marmellata dev'essere spettacolare!!!! ma anche la crostata e anche la torta ovviamente, insomma mi piace tutto!!!! :)

Dolcetto ha detto...

La torta di mele è sempre la torta di mele... il top!! Ottima sia la ricetta di Alex che la tua variazione!

giulia ha detto...

@Dolcetto
E' un classico che soddisfa sempre, ma credimi quella di Alex è favolosa!!!!!
un baciotto giulia

 
Schegge di me... - by Templates para novo blogger