il mondo è davvero dei furbi?

martedì 1 luglio 2008

... Ieri sono stata ad una riunione dell'asilo nido di Andrea. Fra le varie chiacchiere è venuto fuori anche il discorso sull'iscrizione alla scuola materna. Qui a Seano c'è sia l'asilo comunale che uno privato gestito dalle suore. Il comunale aveva posto per solo 38 bambini... La popolazione negli ultimi anni non è raddoppiata, è meglio dire quadruplicata o forse anche di più... Quindi 38 posti erano un numero irrisorio! A gennaio alla riunione di presentazione del servizio pubblico è stato detto in modo molto chiaro che non si poteva fare la doppia iscrizione, o al comunale o dalle suore. Presa dal panico e dall'ansia, mi sono informata sulle possibilità che avevamo di rientrare nel servizio pubblico. Non avendo in quei mesi ancora ricominciato a lavorare, l'impiegata mi spiegò che quasi sicuramente saremmo stati in lista d'attesa; una lista che poi sarebbe stata spalmata su tutto il comprensorio scolastico con possibilità molto remote di rientrare nell'asilo di Seano, ma con la possibilità di essere, nei mesi a venire, chiamati per Bacchereto o Poggio alla Malva, praticamente a 20 km in linea d'aria da casa nostra, con strade poco praticabili specialmente in inverno.
Dopo tanti ripensamenti e giorni di ansia (lo so sono particolarmente pallosa!) pensando ad Andrea abituato ad andare all'asilo nido già da due anni, ci siamo decisi per la scuola delle suore, la retta non è altissima, rispetto soprattutto alle cifre spese fino ad ora per il nido, il posto è carino e le maestre laiche e molto premurose.
Ieri vengo a sapere che praticamente quasi tutte hanno fatto la doppia iscrizione... Stupita da questo atteggiamento ne ho parlato con Gianluca, che un po' mi aveva "rimproverata" per non averla voluta fare, alla mia domanda: "Ma se non si poteva fare?" lui mi ha risposto: "Il mondo è dei furbi non lo sapevi?!?" E quando gli ho chiesto:" Allora perché non hai insistito?" Lui mi ha risposto che se lo avesse fatto ne sarebbe uscita una discussione di settimane, perché quando mi viene detto che ci si deve comportare in un certo modo, io seguo la mia strada senza sentire ragioni, non mi si smuove dalla "retta via". Sconsolata ho concluso: "Allora essere corretti non conta proprio nulla?"
E' davvero così? il mondo appartiene ai furbi? Comportarsi secondo le regole è comportarsi da stupidi e rimetterci? Da una parte mi rode il fatto di non essere stata "furba" come gli altri, dall'altra mi sento più pulita, più onesta. Mi è stato insegnato che le regole della convivenza tra le persone vanno rispettate, che non ci si deve approfittare delle situazioni... Mi chiedo se avessi fatto la doppia iscrizione e Andrea fosse stato preso anche al comunale con che faccia mi sarei presentata da Suor Elsa per dirle che non avrei più mandato al suo asilo mio figlio, dopo che in modo molto candido mi aveva chiesto di non fare la doppia iscrizione di essere coerente con la scelta che avrei fatto... Non ne avrei avuto il coraggio, mi sarei sentita colpevole, manchevole nei suoi confronti. Forse sono meno "furba", ma sicuramente mi sento più serena.

11 commenti:

unika ha detto...

ecco brava...meno furba ma sicuramente a posto con la tua coscienza...sii fiera di te:-)
Annamaria

MAFALDA ha detto...

grgrgr
Quel che mi fà rabbia è che, chi non segue le regole resti impunito anzi certe volte pure premiato.... chi assegna i posti all'asilo comunale e chi si occupa dell'ammissione a quello privato dovevano confrontarsi e chi risultava sia di qua che di là, la doppia iscrizione,doveva essere escluso automaticamente da entrambi...ci scometti che i 38 posti sarebbero sufficenti per tutti?! l'anno prossimo poi sono certa che nessuno avrebbe fatto la doppia iscrizione?!
Conoscendomi, paladina della giustizia quale sono, scriverei una lettera al comune e una alle suorine proponendo questa soluzione perchè non è giusto che chi non segue le regole venga comunque accontentato!
Ma si, è come prenotare tutti i posti sul traghetto per la Sardegna in agosto senza dare nessun anticipo e pretendere poi di occuparne solo uno senza pagare nessuna penale!!! ALLUCINANTE
altra soluzione...facciamo pagare anticipatamente la retta per i primi tre mesi d'asilo all'iscrizione senza restituzione nel caso che uno poi non si iscriva!!!
Scusa lo sfogo ma ....la disonestà mi fà una tale rabbia ;-)
ciao ciao Maffy

giulia ha detto...

@unika
Grazie! la tua opinione mi conforta! Mi fa sentire meno un pesce fuor d'acqua!!! Un bacio :*

@Mafalda
Che donna guerriera che sei!!!!
Vieni con me alla prossima sfida?!?
In teoria i controlli ci dovrebbero essere, sia il comunale che le suore sono sotto il provveditorato agli studi, ma... come succede sempre poi non viene controllato un bel nulla!
La cosa assurda è anche il fatto che l'asilo comunale è stato ingrandito un anno fa, adottando però una soluzione totalmente inadeguata. Il comune di Carmignano da autorizzazioni a costruire case in ogni campo e appezzamento libero, ma non si preoccupa di dare un servizio equilibrato all'aumento della popolazione, solo per il fatto che la scuola materna NON è obbligatoria... Ma chi oggi giorno non manda il proprio figlio alla materna? E' tutto l'insieme che non funziona...
Ti ringrazio dello sfogo, mi fa piacere sapere che non sono la sola ad essere così legata alle regole!
Un abbraccio tesoro!

Pippi ha detto...

Ciao Giulia, devo dire che hai fatto la scelta giusta non credere che il mondo sia poi tutto per i furbi e la cosa importante è come hai detto tu dormire sereni! A volte si vivono certe situazioni in cui potresti prendere delle scorciatoie non proprio eticamente giuste....ma sei sicura che ne valga veramente la pena? vedrai che il tuo bambino sarà felice anche all'asilo dalle suore! ti mando un bacio Pippi

giulia ha detto...

@Pippi
la cosa che mi ha stupita è stato soprattutto la leggerezza con cui l'hanno fatta la doppia iscrizione, non si sono minimamente poste il problema... Io mi faccio sicuramente troppe seghe mentali, ma sono fatta così... Andrea ha visitato tutti e due gli asili, con me e Gianluca quello delle suore con il suo asilo nido quello comunale, quando gli ho chiesto quale gli fosse piaciuto di più ha risposto sempre quello delle suore, quindi sono molto fiduciosa, lui poi è un tipo molto socievole!!!! E poi se gli devo insegnare come si vive, dovrò pur dare il buon esempio no?!? Un bacio grande grande :****

Cookie ha detto...

Urrà per Giuli!!!! Sono daccordissimo con te, meglio essere corretti e rispettare le regole.

giulia ha detto...

@Cookie
Non sai quanto mi fanno piacere i vostri commenti! Ma perché non siete tutte voi le mie vicine?!? Sarebbe bellissimo!!!! Un abbraccio grande grande!

Roberto ha detto...

Ogni giorno l'aquila germisce un agnello, ma sarà ricordato solo il giorno che l'agnello germì un aquila!

giulia ha detto...

@roberto
Quanto vorrei riuscire ad essere quell'agnello!!!!!
Un bacio :*

apaolal ha detto...

proprio pochi gg fa un'amica-web si lamentava per la figlia che, dopo anni di scuola superiore a ottimi livelli, un'esame di maturita' nn brillantissimo, l'ha fatto retrocedere dietro a ragazzi che nn hanno mai fatto molto ma hanno imbroccato esame finale.
Morale : la ragazza dice. d'ora in poi faro' anche io cosi.. il minimo , tanto lavorare di piu' nn paga.
Grazie scuola per questo insegnamento...
pero' ricordati che tu la notte dormi tranq con la coscienza a posto.gli altri..???? nn so.
ciao
ciao
anna paola

giulia ha detto...

@apaolal
Ciao Anna Paola!
La figlia della tua amica è stata molto sfortunata, strano che nella valutazione non abbiano tenuto conto anche del rendimento durante l'anno... Ed è triste che sia arrivata ad una conclusione del genere! Speriamo che poi cambi idea perché fare il massimo che si può da grandi soddisfazioni, almeno personali!!!
Un bacio :*

 
Schegge di me... - by Templates para novo blogger