lampredotto e muffin-strudel

lunedì 24 novembre 2008

Venerdì sera ho cucinato il lampredotto! Piatto tipico fiorentino, che molte volte disgusta (solo l'idea) chi non l'ha mai assaggiato, ma se si supera l'imbarazzo si scopre un sapore particolare, gustoso e molto molto tipico!!! L'ho accompagnato con la salsa verde, che è la morte sua!!!
Lampredotto:
(ingredienti per due persone)
500/600 g di Lampredotto già lessato
una carota
una costola di sedano
1 dado
peperoncino
sale e pepe

Salsa verde:
un bel mazzo di prezzemolo
1 uovo sodo
qualche filetto d'acciuga
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
sale e pepe

Tagliare a pezzi il lampredotto, in una pentola ricoprirlo d'acqua aggiungendo un dado, una costola di sedano, una carota e del peperoncino (va bene sia quello fresco che in polvere). Lasciar cuocere per 1 ora a fuoco basso. Se si vuole aggiungere un po' di pomodoro.
Nel frattempo preparate la salsa verde. Tritate il prezzemolo finemente, mettetelo poi nel mixer insieme all'uovo sodo, i filetti d'acciuga, lo spicchio d'aglio ed un filo d'olio. Tritare tutto insieme fino ad ottenere un composto uniforme. Assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale e pepe. Ricoprite con l'olio e riponete in frigo per far amalgamare.

Capisco che non sarà facile convincervi a provare,sempre intestino di mucca è! E so anche che nell'eventualità voleste farlo non sarà facile procurarsi la materia prima, a meno che non facciate un salto a Firenze, quindi vi lascio un'altra ricettina che ho fatto oggi pomeriggio... Muffin-Strudel!!!

Muffin-Strudel:
(ingredienti per 12 muffin)
220 g di farina 00
100 g di zucchero
100 g di burro
1 yogurt naturale
2 uova
1 mela golden
succo di limone
una manciata di pinoli
due manciate di uvetta sultanina
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino abbondante di cannella in polvere

Sbucciare la mela, tagliarla a spicchi e bagnarla con un po' di succo di limone perché non annerisca.  Setacciare la farina con lo zucchero, il lievito e la vanillina. Far sciogliere il burro a fuoco basso e poi amalgamarlo con le uova e lo yogurt. Unire i due composti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Aggiungere il cucchiaino di cannella, i pinoli e l'uvetta sultanina e mescolare delicatamente.
Nello stampo in silicone per muffin (nuovo nuovo!!! avevo solo quello per i minimuffin...) mettere una cucchiaiata di composto e infilare gli spicchi di mela tagliati a metà in modo che stiano ritti, io ne ho messi tre per ogni muffin. Infornare in forno caldo a 180° per 20 minuti circa, fare comunque la prova dello stecchino. 

18 commenti:

Pippi ha detto...

Ciao Giulia buona domenica! ho assaggiato la trippa ma a me non piace.....ma il lampredotto mi manca magrai potrei avere una sorpresa? heheheeheh
tutto ok? è un pò che non passo hai postato delle ricettine simpatiche come i biscotti qui sotto! n bacio Pippi

giulia ha detto...

@Pippi
Ciao!!! io ero qui che sistemavo il post e tu già commentavi!!! Trippa e lampredotto sono simili, ma non uguali, pensa che a Gianluca la trippa non piace, ma adora il lampredotto, quindi credo che potresti averla davvero una bella sorpresa!!!! ;P
Hai visto i biscottini? fra l'altro mi sono procurata il burro salato, quindi fra poco riproverò a farli!!!
Io sto benone grazie! il solito tran tran!!!
Un bacione grande grande :******

unika ha detto...

già mi attirava l'idea poi...se dici anche che soiglia alla trippa....che buono
Annamaria

giulia ha detto...

@unika
Sempre detto che sei una buongustaia!!! Un bacione :****

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Quest'estate a Firenze sono rimasta a lungo ad osservare il banco del mercato coperto di San Lorenzo (se non sbaglio) che vendeva solo trippa, lampredotto, piedi di porco, nervetti ecc. Prima di allora non avevo mai sentito parlare del lampredotto. Devo assolutamente tornare per provarlo :-)
I muffin-strudel invece posso provarli già qui ;-)
Un bacione
Alex

giulia ha detto...

@Alex
Si, il mercato è quello di San Lorenzo! Da piccola il sabato non avevo scuola e quindi andavo con i miei a fare la spesa proprio lì! Rimanevo affascinata dai banchi stracarichi di merce, il pescivendolo con il banco altissimo e pieno di ghiaccio o dal macellaio con le teste di maiale con gli occhi cuciti!!! E poi che scorpacciate di frutta!!! intenerivo tutti i fruttivendoli!!!
Allora ti aspetto per un assaggio OK?!?
Un bacione e buona giornata!!! :****

NIGHTFAIRY ha detto...

Quesi muffins sono strepitosi!Buon inizio settimana :)

Matteo ha detto...

il lampredotto l'ho assaggiato qualche anno fa in un chioschetto a firenze tra 2 fette di pane...che bontà. Buona settimana, matteo.

giulia ha detto...

@Nightfairy
Grazie!!! detto da te, che in fatto di dolci, crei delle cose meravigliose, lo prendo come un grande complimento!!!! Buon inizio settimana anche a te! Come stai? (Ho sempre un po' paura a chiedertelo...)
Un bacione :*****

@Matteo
il lampredotto nella rasetta è... qualcosa di favoloso!!! Felice che ti sia piaciuto!!! Un bacione :***

Mirtilla ha detto...

i muffins sono strepitosi eccome!!

Cris e Lamberto ha detto...

Ciao Giulia, sono Cris di Ikea, non avevo mai visto i muffin-strudel, io vado matta per i muffin e per le mele! Sembrano ottimi, e poi sono cosi belli.... Volevo comprare uno di questi stampi in silicone, quindi questa sarà la mia prima ricetta! Un bacione!

giulia ha detto...

@Mirtilla
Grazie!!! Per essere nati così in un momento di noia, sai quando ti prende la voglia di pasticciare un po'? Non sono venuti niente male!!! Un bacione :*

@Cris
Ciao Splendida Cris!!!! Che bello che sei ripassata a trovarmi!!! Visto che carini? E poi sono semplici semplici!!! Gli stampi in silicone secondo me sono favolosi, si sforna che è una bellezza! Ti lascio il link di un sito strepitoso: https://www.silikomart.net/ Mille cose troppo belle!!! Appena nei qualcuno fammelo sapere ok?
Un bacione grande grande :****

Dolcetto ha detto...

Il Lapredotto??!! Questo mi manca, che cos'è?
Intanto mi gusto questi deliziosi muffin!

giulia ha detto...

@Dolcetto
Ciao Stefy!
Il lampredotto è un particolare tipo di trippa, praticamente uno dei quattro stomaci delle mucche. A Firenze si usa mangiarlo sia, come l'ho fatto io bollito, o nelle rosette, insaporito da salsa verde e piccante. Se giri per le strade del centro puoi vedere i tipici banchi dai lampredottai dove puoi gustarti lampredotto o trippa anche così come spuntino!!!
I muffin sono venuti carini vero?
Un bacione :****

Tittina ha detto...

ciao Giulia questo è una delle poche cose che non mangio, ma i muffin devo assolutamente farli..ti sono venuti belli alti..un bacio Tittina

elisabetta ha detto...

Io adoro la trippa... sai che un panino con il lampredotto adesso me lo mangerei proprio volentieri?
baci

unika ha detto...

Eleonora...del blog "La cucina di Anicestellato"...ha proposto una raccolta a mio avviso bellissima...una raccolta buffet....ti lascio il link
http://lacucinadianicestellato.blogspot.com/2008/11/blog-post_28.html
spero tanto che parteciperai a rendere bella ricca questa raccolta:-)un bacio
Annamaria

giulia ha detto...

Eccomi! Finalmente cinque minuti per rispondervi...

@Tittina
Era la prima volta che usavo lo stampo da muffin, di solito uso quello per mini-muffin, e devo dire che è stata una gran soddisfazione!!! un bacio :***

@elisabetta
mi unirei molto volentieri allo spuntino!!! un bacione :**

@unika
grazie per la segnalazione! Bacioniiii :****

 
Schegge di me... - by Templates para novo blogger