Sformatino di cavolfiore (rielaborato)

giovedì 29 gennaio 2009

Tutto è cominciato quando ho visto sul blog "I racconti di Afrodita" la ricetta degli "Sformatini di cavolfiore al profumo provenzale" pubblicati da Cat. Li ho fatti nella versione originale un giorno che ero a casa di mia sorella, buoni così buoni che pure mio cognato (che normalmente odia il cavolfiore) li ha mangiati... Li ho rifatti un'altra volta aggiungendo un avanzo di pollo arrosto tritato... Li ho Ririfatti così: con i pomodorini secchi!!!! Questa versione m'è piaciuta molto, non che le altre siano state da meno... E' che questi li ho fotografati!!!! Hi, hi, hi, hi!!!! Ecco la ricetta di Cat rielaborata per questa versione:
Sformatini di cavolfiore con pomodorini secchi:
(ingredienti per 4 sformatini)
350/400 g di cavolfiore
3 uova
una bella grattugiata di parmigiano reggiano o grana padano
pangrattato q.b.
olio extra vergine d'oliva
pomodorini secchi (3 o 4 a vostro gusto)
sale e pepe

Togliete le uova dal frigo. Staccate le cimette del cavolfiore e lavatele. Fatele cuocere finché saranno tenere (30/40 minuti circa) a vapore usando l'apposito cestello o la pentola a pressione; se avete poco tempo potete anche usare il cavolfiore già lessato che si trova ai supermercati. Quando le cimette saranno intiepidite, mettetele in una terrina insieme ai 3 tuorli (tenete da parte gli albumi), una presa di sale e un po' di cucchiai di formaggio grattugiato. Con un frullatore a immersione amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un composto cremoso. Ungete le cocottine con olio extra vergine d'oliva, mettete un cucchiaio di pangrattato e fatelo aderire alle pareti ed al fondo. Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, aumentando gradualmente la velocità delle fruste elettriche. Questa volta il sale l'ho aggiunto mentre già stavo montando e devo dire che sono venute veramente bene belle ferme... magari è stato un caso, ma penso che riproverò! Accendete il forno a 190°. Incorporate gli albumi montati a neve al composto di uova e cavolfiore, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto, una volta amalgamato il tutto aggiungete anche i pomodorini secchi tagliati a pezzetini. Versate il composto nelle cocottine e ricoprite con del pangrattato. Sistemate le cocottine in una teglia riempita con 1 dito d'acqua, infilate la teglia in forno, abbassate la temperatura a 180° e cuocete per 30 minuti. lasciate intiepidire qualche minuto prima di sfornare.

Come ho detto nel preambolo li ho provati in vari modi e mi sono sempre piaciuti, il gusto del cavolfiore si smorza molto e anche chi di solito non lo mangia, riesce ad apprezzarlo... Grazie Cat!!!!!

12 commenti:

Melina2811 ha detto...

molto interessante anche questa ricetta... ciao da Maria

unika ha detto...

che buoni che devono essere...decisamente da provare:-)
Annamaria

giulia ha detto...

@Melina2811
E' un modo veramente stuzzicante per mangiare il cavolfiore, che fa tanto bene, ma fatto sempre negli stessi modi alla fine stanca... :)

@unika
se li fai fammi sapere se ti piacciono e come li trasformi ok? buona giornata :***

manu e silvia ha detto...

belli davvero! e sinceramente l'idea dei pomodori secchi ci sembra azzeccatissima!!! dà quel sapore che manca al cavolviore!!
un bacione

Mirtilla ha detto...

validissima alternativa alla solita preparazione del cavolfiore,ne prendo subito nota ;)

Pippi ha detto...

Ciao Giulietta!! finalmente da te!!! e mi trovo queste belle cocottine di cavolfiore... mi hai dato un'idea grandiosa perchè è qualche giorno che pensao al cavolfiore ma sono stufa di mangiarlo lessato e condito con olio............ ci provo questo fine settimana mi piacciono proprio!!!! grazie!
un bacio Pippi

Viviana ha detto...

ed io che adoooro il cavolfiore che ne penserò di questi sformatini?
sono bellissimi ed anche la fotografia mi paice un sacco!
come si veste Andrea per carnevale quest'anno? :)
un baciooooooooooooooo

giucat ha detto...

Ma grazie!!!!!!! Ah dimenticavo.... anch'io non amo i cavolfiori!!!! :D Cat

giulia ha detto...

@manu e silvia
felice che l'idea vi sia piaciuta!!! Ora aspetto che troviate la vostra versione!!! Brave come siete chissà cosa inventerete!!!! :*

@Mirtilla
Già il cavolfiore è buono, ma può stancare dopo un po'!!! :**

@Pippi
Ciao tesoro bello!!! Ti sei riposata a dovere ieri sera? L'immagine del pigiamone caldo mi è piaciuta tantissimo!!! Provali è un ottimo modo per gustare il cavolfiore e ti innamorerai di sicuro!!! Fammi sapere ok? Un bacione :***

@Viviana
Tu che hai vestito un cavolfiore a festa farai faville con gli sformatini!!!! troppo buona per la foto, le mie sono sempre fatte al volo giusto un attimo prima di avventarci sui piatti...
Andrea sarà un fantasmagorico UOMO RAGNO!!! Gli ho preso un super costume con tutti i muscoli, mega pettorali, addominali da favola e bicipidi da maciste... Posterò le foto e vedrai com'è... Buffo!!!!
Un bacione bellezza :****

@Cat
Ciao! I tuoi sformatini erano così belli che mi hanno conquistata e quando ho mamma a pranzo da me, troviamo sempre il modo per gustarceli!!! Non amandolo hai trovato davvero un modo fantastico per cucinarlo!!! Un bacione :****

elisa ha detto...

Allora è la ricetta giusta per me se dici che il cavolfiore si sente poco..un bacio!

NIGHTFAIRY ha detto...

Che buono questo sformato! :-p
Buona domenica!

giulia ha detto...

@elisa
Un po' si sente, sempre l'ingrediete base è... Ma sono buoni buoni!!! Provali e poi mi dici!!!!
Un bacio :*

@Nightfairy
Buona domenica anche a te tesoro!!! Un bacione :****

 
Schegge di me... - by Templates para novo blogger