cricetino sulla ruota corri corri, meno male che ogni tanto scendi e compicci qualcosa di buono...

giovedì 22 settembre 2011

Ultimamente non faccio grandi piatti, la colpa? Mmmmmhhhh... Poco tempo, poca creatività? Forse. Di sicuro mi sento un po' bloccata, ingabbiata in una nonvoglia che mi lascia inerme... Che poi tanto inerme non sono, ecco è più un correre a più non posso cercando di fare tutto, fare tutto e farlo al meglio, poi come stamani mi ritrovo in macchina diretta a lavoro dopo aver accompagnato Andrea a scuola, e di colpo arriva la sensazione di aver girato a vuoto, corro corro per rimanere sempre allo stesso punto, avete presente i criceti che si danno un gran da fare sulla ruota? Ecco stamani mi sentivo così...  In fase criceto! Che poi lo so che il mio non è (totalmente) un girare a vuoto e che qualcosina di buono riesco a farla, come ad esempio il pranzo di domenica!!! Voto 8, mica male!!!!! E qui l'autostima risale risale...!!!!
La ricetta l'avevo adocchiata sul "News" dell'Esselunga di settembre, fatta però con piccole modifiche.  


Filetto di maiale alla crema di fagiolini:
(ingredienti per 4 persone)
700 g di filetto di maiale
zucchero di canna (ricetta 30 g - io un po' ad occhio)
100 ml di vino rosso (ricetta vino bianco)
rosmarino (ricetta + salvia)
2 cucchiai di olio e.v.o. (ricetta + 20 g di burro - io l'ho omesso)
sale e pepe
qualche pomodorino
(ricetta lamelle di mandorle - non presenti in dispensa)

Per la crema di fagiolini:
300 g di fagiolini verdi
1 spicchio d'aglio (facoltativo)
pasta d'acciughe (ricetta 2 filetti d'acciuga sott'olio)
1 peperoncino
3 cucchiai di olio e.v.o.
1 cucchiaino di aceto balsamico

Lessare i fagiolini in acqua salata. tenerne da parte 8/10 interi e raccogliere il resto nel mixer con gli altri ingredienti per la crema. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Tagliare in 4 il filetto. Scaldare in padella l'olio con il rosmarino e rosolare i rocchetti su tutti i lati per 4/5 minuti. Cospargere con lo zucchero di canna e bagnare con il vino. Far ridurre a fuoco vivo (consiglio: non troppo vivo a me si è attaccato, meno male me ne sono accorta in tempo prima di rovinare tutto...) rigirando i rocchetti per altri 10 minuti. Salare e pepare.
Servire il filetto con la crema di fagiolini decorando con qualche fagiolino intero e qualche pomodorino tagliato a spicchi.

5 commenti:

Afrodita ha detto...

Ciao Giulia, secondo me capita un po' a tutte (uso di proposito il femminile perché secondo me sono soprattutto le donne che si ritrovano tante cose sulle spalle) di salire sulla ruota e di correre senza concludere niente. Si sale, ma per fortuna si scende anche. Ben ritrovata, un abbraccio, Cat

giulia ha detto...

@Cat
Pienamente d'accordo!!! La vita è una gran corsa, la mia paura è di correre e non godermi le cose importanti, di essere così di fretta da non riuscire a fermarmi per una carezza in più ad Andrea, per aver voglia di cucinare qualcosa di nuovo, ed altre piccole cose che però sono quelle davvero essenziali... Corro corro, ma riesco ogni tanto a fermarmi e questo è l'importante!!!
Grazie Cat! Un bacione :*

Claudia ha detto...

bedda mia, a te sembra che corri corri ma resti sempre ad un punto ma ricordati sempre quello che ci siamo scritte ieri. E' una sensazione, per uno stato d'animo :D credici e ti sentirai meglio. Già il fatto di trovare la voglia di postare ti da una spintarella :)
***
e tutti noi che passiamo di qua ne godiamo
Baciuzzi
Cla

giulia ha detto...

@Claudia
Grazie Cara!!!! Si, il reagire dipende da noi. Siamo noi la nostra forza e siamo sempre noi a decidere se stare bene o male. I giorni prima di questo post non mi sono piaciuti per niente, quando sono triste tutto diventa brutto e io invece ho voglia di felicità e allegria e so che dipende da me! La cosa difficile a volte è la capacità di reagire per fortuna che alla fine la voglia arriva sempre!!! Come dicevamo... Luce luce e sempre luce!!!!
Baciooooo!!!!!
P.S. voi che godete dei miei piatti?!? Che bella sensazione!!!!! :****

monica ha detto...

"Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE! 
Per sfogliarlo gratis clicca qui:
 
http://www.openkitchenmagazine.com/
 
Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:
 
http://www.facebook.com/openkitchenmagazine
 
Un abbraccio,
il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE
 
ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
Te ne saremmo davvero grati! ^.^"

 
Schegge di me... - by Templates para novo blogger