Judo... Nuova grande passione!

venerdì 15 giugno 2012


Andrea: "Mamma posso andare a fare judo?"
io: "tesoro fai già calcio..."
Andrea: "ma io vorrei fare anche judo..."
io: "vediamo un attimo ok?"

Questa in sintesi la conversazione da cui tutto è cominciato, più o meno a fine febbraio. Nei giorni seguenti ci sono state tutte le mie elucubrazioni, perché sono una che pensa molto sulle cose, ci ragiona ci ragiona; poi ne parla (molto) con il consorte, che sopporta dando risposte a monosillabi... Alla fine la decisione è stata presa.

io ad Andrea: "Ok, puoi fare anche judo, ma a settembre devi scegliere cosa vuoi fare calcio o judo, tutti e due non si può."

Da marzo abbiamo quindi iniziato il tour de force settimanale:
  • lunedì scelta calcio o judo?
  • mercoledì calcio
  • giovedì judo
Per la scelta tra i due sport non sarà necessario aspettare settembre, ad aprile Andrea aveva già scelto.

Sono sincera, sono felice di questa scelta. L'ambiente del calcio proprio non lo conoscevo e da profana non mi aspettavo un "sistema" così poco equo e diseducativo, soprattutto non mi aspettavo che su bimbi di 6/7 anni si potessero fare tante differenze. Non ho amato le chiacchere dei genitori, non ho amato che su quelle chiacchere fossero prese le decisioni. A mio parere i bimbi dovrebbero avere tutti le stesse opportunità, di imparare, di giocare e soprattutto di divertirsi. Mi aspettavo uno spirito di squadra...
Questa logicamente è la mia personalissima opinione.
Andrea non ha scelto su questi ragionamenti che sono solo miei, ha scelto in base a quello che gli è piaciuto di più, in base allo sport che lo ha divertito di più.
Di fatto dopo un anno e mezzo non aveva ancora capito la differenza tra un attaccante ed un difensore, mentre dopo un mese già sapeva tutti i nomi giapponesi delle mosse... n.n
Ho apprezzato lo spirito ed il rispetto che c'è tra tutti i judoisti, dalla cintura bianca alla cintura marrone. Ho sorriso nel vedere le cinture più alte "combattere" con i piccolini e farsi stendere sul tatami.

Mercoledì c'è stato l'esame per il passaggio di cintura da bianca a gialla:
Andrea è diventato cintura gialla con la media del 10.
(ed a me nel vedere il suo faccino soddisfatto mi sono venuti i lucciconi...)


La foto è di ieri, hanno fatto l'allenamento insieme ai genitori. È stato divertente vedere il piccoletto sdraiare il grande... e con che foga poi!!!!!

7 commenti:

Gianna ha detto...

Condivido tutto...

Inoltre il calcio è diventato anche uno sport violento.

Auguri alla cintura gialla...

giulia ha detto...

@Gianna
^_^ !
a pensarci dispiace che discipline così belle siano così poco conosciute.
Il calcio purtroppo la fa da padrone...

Grazie per gli auguri! riferirò!!!! Un bacione :*

Afrodita ha detto...

Tesoro, hai fatto venire i lucciconi anche a me! La foto è splendida, davvero. E il passaggio di cintura deve essere un momento emozionante. Mio marito vorrebbe iscrivere mia figlia a calcio o a rugby... Tu pensa che in casa nostra anche "schifo" è una parolaccia, figurati cosa imparerebbe in un ambiente calcistico maschile! Mi sa che io voterò per ginnastica artistica o danza. Ma anche judo, adesso che mi ci fai riflettere, non sarebbe affatto male. Ti abbraccio carissima, sempre felice di leggerti, Cat

giulia ha detto...

@Afrodita
Tesoro mio!!!!! Il passaggio di cintura è stato davvero emozionante, siamo stati lì quasi 3 ore. L'esame si svolge a porte chiuse, vengono chiamati due esaminandi alla volta giudicati dal maestro e dalle cinture marroni. Quando tutti hanno fatto l'esame rientrano in palestra e aspettano sul tatami di essere chiamati e solo in quel momento sanno se sono passati e con che media; ricevuta la nuova cintura gli fanno il "battesimo di cintura", il maestro e poi tutte le cinture marroni gli fanno una mossa "sbatacchiandoli" in terra!!!!
A judo con Andrea ci sono anche due sue compagne di classe, e anche tra le cinture colorate ci sono diverse bimbe. Una di loro è campionessa regionale!

Se proprio non cambia idea scegli rugby anche lì c'è una bella filosofia di rispetto!!!!

Un bacio grande grande!!!!! :*******

Claudia Magistro ha detto...

il judo non lo conosco, ti posso parlare di danza classica e hip hop picchì 'na fimmina haju, ma sono certa che la disciplina sia rigorosa e appassionante. SOno felice per Andrea, ha fatto la giusta scelta
;)
baciuzzi
Cla

giulia ha detto...

@Claudia
In effetti quasi tutte le femmine amano la danza, in tutte le sue forme!!!!
Neanche io conoscevo il judo e sono veramente contenta di aver avuto la possibilità di capirlo un po', come tutte le discipline orientali c'è molto rigore e rispetto. Il maestro riesce a tenere a bada un bel gruppo di ragazzini, ogni tanto gli occorre il fischietto, ma il più delle volte basta una voce!!!

L'altro giorno Andrea m'ha detto che vuole diventare cintura nera... Ok va bene, intanto pensiamo a ricominciare a settembre e alla cintura arancione, poi piano piano se la voglia rimane....!!!!!

Un bacione tesoro bello!!!!! :*****

Claudia Magistro ha detto...

*_*
love
Cla

 
Schegge di me... - by Templates para novo blogger